Nato nei locali della Parrocchia di Rapolano Terme, ma autonomo nelle finalità istitutive e nella gestione, il Centro Culturale “La Piana” – Giancarlo Battagli “nasce nel 1966 come Centro Giovanile per aggregare e promuovere la crescita personale e sociale di tutti i giovani del paese in una associazione dal carattere tipicamente territoriale. Solo nel 1967 assumerà la denominazione “Centro Giovanile Giancarlo Battagli” a seguito dell’incidente aero che vide il sacrificio del giovane pilota.

All’interno dei suoi locali sono cresciute generazioni di rapolanesi attratte dallo spirito di amicizia che ha sempre caratterizzato tutte le iniziative ricreative e sportive organizzate dall’Associazione. Dopo una pausa di alcuni anni, per iniziativa di alcuni ex soci, l’Associazione si è ricostruita come “Centro Culturale – G. Battagli”, con lo scopo di aggregare le famiglie e di animare il tessuto sociale e culturale dell’intera comunità. Fin d’ora, tutti chiedendo la tessera associativa, ne possono far parte.

Oggi il Centro Battagli promuove incontri a carattere culturale, collabora nella realizzazione di molte attività parrocchiali, organizza manifestazioni e spettacoli, come ad esempio il Fiorino d’Oro da circa 50 anni, finalizzata a rendere più vivace e creativa la vita paesana, integrando anche con tutte le altre associazioni presenti nel territorio. Gestisce, inoltre, nel paese iniziative di solidarietà promosse da associazioni e istituzioni a carattere nazionale (AIRC – AIL – AISM).

Al suo interno si è costituito un gruppo “presepisti” che da più di 20 anni allestisce in una delle Chiese del paese il grande presepe monumentale che ogni anno attrae e meraviglia migliaia di visitatori. Il gruppo cura anche l’allestimento di un piccolo museo del presepio collocato in due grotte suggestive ricavate nei locali del Centro.

All’attività presepiale si collega poi l’impegno del “Gruppo Donne” che ogni anno, in occasione delle festività natalizie, organizza un mercatino della solidarietà e una fiera di beneficenza; impegno che sfocia, nel periodo quaresimale, nella realizzazione dell’intreccio di rami di ulivo e nella relativa distribuzione nella Domenica delle Palme.

Il Centro ha un suo statuto autonomo, un bilancio proprio è retto da un consiglio eletto da tutti i soci.

Centro Culturale “La Piana Giancarlo Battagli”